Ricordiamo a tutti gli iscritti che le linee di indirizzo del regolamento per l’aggiornamento della competenza professionale prevedono che, per l`attribuzione dei crediti formativi agli Ingegneri relative ad apprendimento non formale, sia necessario che l’evento formativo venga organizzato da un Ordine degli Ingegneri territoriale, oppure da un ente accreditato presso il CNI.

E` necessario inoltre che l’evento formativo sia stato preventivamente accreditato dal CNI.

È quindi necessario fare attenzione ad eventi formativi nei quali vengono proposti genericamente crediti formativi per "professionisti" poiché tali crediti non possono considerarsi CFP per gli ingegneri

Per avere la certezza che partecipando ad un evento formativo siano riconosciuti CFP validi, occorre accertarsi che l`evento abbia le caratteristiche sopra citate.

Il Cni ha attivato a tale scopo una piattaforma all`indirizzo http://www.formazionecni.it/ dove sono riportate tutte le informazioni e i corsi attivati su tutto il territorio nazionali rilascianti i crediti formativi per attività non formale.

Ricordiamo inoltre che per i crediti riconoscibili dal 1 gennaio 2013 al 31 dicembre 2013 le linee di indirizzo specificano all`articcolo 6.3 quanto segue:

L’art. 13, comma 3 del Regolamento si applica alle sole attività formative di apprendimento non formale, di cui all’Allegato A, erogate dal 01/01/2013 al 31/12/2013 dagli Ordini territoriali, in quanto, ad oggi, unici organismi autorizzati ex lege all’erogazione di attività formative riconoscibili ai fini dell’ottenimento di CFP. In tal senso:

  • sono riconosciuti i CFP conseguiti tramite la partecipazione attestata a corsi obbligatori per legge (abilitanti o di aggiornamento delle abilitazioni conseguite, quali, ad es. corsi ex D.Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008 e D.P.R. n. 151 del 1 agosto 2011), organizzati dagli Ordini territoriali o da associazioni di iscritti agli Albi e altri soggetti autorizzati dal CNI ai sensi dell’art. 7 del Regolamento;
  • sono riconosciuti i CFP per le attività formative per cui l’Ordine abbia rilasciato o sia in grado di rilasciare attestato di partecipazione;
  • l’ammontare massimo di CFP riconoscibili per l’anno 2013 è pari a 60.
Fire