Consip, lo scorso 9 aprile, ha pubblicato l’allegato 47 al Capitolato d’oneri “servizi” per l’abilitazione dei prestatori di “Servizi professionali di ingegneria informatica e telecomunicazioni” ai fini della partecipazione al mercato elettronico della pubblica amministrazione (MEPA).

Questo vuole dire che gli Ingegneri dell’informazione regolarmente iscritti all'Albo professionale, possono d'ora in avanti inserire i propri dati anagrafici nel portale del MEPA nella nuova categoria merceologica “Servizi professionali di ingegneria informatica e telecomunicazioni” e così offrire i propri servizi.

Per la prima volta viene riconosciuta la figura dell’Ingegnere dell’Informazione. Infatti, al punto 6 si legge:

«Il presente Capitolato Tecnico ha ad oggetto “i servizi riservati ad operatori economici esercenti una professione regolamentata ai sensi dell’articolo 3 della direttiva 2005/36/CE” (art. 3, lett. vvvv, D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50) per l’affidamento dei servizi relativi alla classificazione CPV indicata al paragrafo 3. Le professioni in cui i servizi resi nell’ambito del presente Capitolato Tecnico sono organizzate nel seguente ordine professionale: il Consiglio nazionale Ingegneri, ai sensi della legge n. 1395/1923, R.D. n. 2537/1925, D.Lgs. 23 novembre 1944, n. 382, Sezione A e B, Settore C, Ingegneria dell’informazione».

logo